Termine attività

Coloro che svolgono attività lavorativa sotto forma di collaborazione, contrariamente ai titolari di partita IVA, non sono tenuti a comunicare, in forma alcuna, la cessazione del rapporto di collaborazione.

Sarà il committente stesso che, in caso di cessazione del rapporto di collaborazione coordinata e continuativa o di prestazioni di lavoro autonomo occasionale, non eseguirà più né denunce dei compensi né versamenti.