PIANO NAZIONALE DI VACCINAZIONE

In data odierna, si terrà un incontro tra il Presidente Baldini e la struttura commissariale per l’emergenza Covid sul tema del piano nazionale di vaccinazione.

Il Presidente ENPAPI, oltre a garantire la funzione di tutela previdenziale e assistenziale dell’Ente, soprattutto in un momento così difficile, intende dare voce ai liberi professionisti della categoria infermieristica, che, spesso, vengono ingiustamente esclusi dai piani nazionali, favorendo di fatto il personale infermieristico dipendente.

A tal riguardo, nell’ottica di sviluppare la campagna vaccinale anti-Covid sul territorio italiano e di reclutare quanti più “vaccinatori” possibili, ha prontamente segnalato al Commissario Straordinario per l’emergenza Covid  – e lo ribadirà nell’incontro odierno – quanto gli infermieri libero professionisti potrebbero svolgere un ruolo significativo all’interno del piano vaccinale, assicurando loro, di contro, una adeguata remunerazione e superando le criticità emerse nel corso dell’ultimo bando pubblicato, che sia per le condizioni economiche sia per la poca flessibilità induceva alla rinuncia dell’impiego.

Il contributo, se recepito, aiuterà sicuramente a garantire l’auspicata, e fondamentale, resilienza del servizio sanitario italiano nella sua complessità, nonché a portare a termine quanto prima l’obiettivo prefissato del piano nazionale di vaccinazione.

 

IL VERSAMENTO DELLA CONTRIBUZIONE TRAMITE PAGOPA

La Sentenza del Consiglio di Stato 1931/2021 ha sancito l’obbligo delle Casse previdenziali di aderire al sistema di pagamento tramite PagoPA, poiché – pur avendo una personalità giuridica di diritto privato – gestiscono un servizio di rilievo pubblicistico.

Dal 29 marzo 2021, il pagamento della contribuzione (contributi minimi dovuti per l’anno corrente, saldo dell’anno precedente, annualità precedenti) deve essere effettuato tramite la modalità PagoPA, generando il bollettino direttamente dall’area riservata, o mediante CARTA ENPAPI, la carta di credito riservata agli iscritti ENPAPI, frutto di un’iniziativa dell’Ente in collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio.

Utilizzando la modalità PagoPA, nella sezione CONTRIBUTI E PAGAMENTI dell’area riservata, si verrà reindirizzati al portale della Banca Popolare di Sondrio per procedere alla predisposizione dell’avviso di pagamento, che potrà essere stampato o pagato direttamente tramite il POS Virtuale di AgID (Agenzia per l’Italia Digitale).

Il versamento potrà avvenire online oppure stampando l’avviso e recandosi presso uno dei fornitori aderenti al circuito PagoPA.

Il pagamento dell’avviso online tramite PagoPA permette l’aggiornamento quasi istantaneo della propria posizione contributiva.

In casi particolari, quali la necessità di utilizzare dei crediti in compensazione per il versamento della contribuzione, potrà essere utilizzata la modalità di pagamento tramite modello F24, che dovrà essere compilato autonomamente, consultando la tabella dei codici tributo nella sezione del sito GESTIONE PRINCIPALE/CONTRIBUZIONE/MODALITÀ DI VERSAMENTO.

ISTRUZIONI PER IL PAGAMENTO TRAMITE PAGOPA

BONUS BABY-SITTING 2021

L’art. 2, comma 6, del D.L. 30/2021 ha previsto anche per i liberi professionisti iscritti agli Enti di Previdenza Privati, con figli conviventi minori di anni 14, la possibilità di accedere al bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting, subordinatamente alla comunicazione da parte delle Casse previdenziali del numero dei beneficiari.

L’Ente ha provveduto – in data 26 marzo 2021 – a comunicare all’INPS il numero dei possibili beneficiari tra gli iscritti.

La domanda per accedere al bonus dovrà essere presentata all’INPS, il quale definirà anche i requisiti e le modalità operative di accesso.

Deliberazioni del Consiglio di Indirizzo Generale

Deliberazioni del Consiglio di Indirizzo Generale – ANNO 2020

LA REGOLARITÀ DELLA POSIZIONE CONTRIBUTIVA AI FINI ASSISTENZIALI

La regolarità della propria posizione contributiva e dichiarativa deve essere intesa come una condizione fondamentale nell’interesse del Professionista stesso, non solo legata – nel futuro – all’ottenimento della prestazione previdenziale ma anche legata – nel presente – all’ottenimento di un intervento assistenziale.

A tal riguardo, si rammenta, infatti, che una delle condizioni necessarie per ottenere l’erogazione di un trattamento assistenziale, tra quelli previsti nel Bando 2021, deliberato dal Consiglio di Amministrazione nella riunione del 23 dicembre 2020, è la regolarità della posizione contributiva e dichiarativa sino all’anno precedente a quello di presentazione dell’istanza, condizione che deve essere già presente alla data di apertura del Bando.

Eccezionalmente, si comunica che sarà possibile procedere alla regolarizzazione degli eventuali inadempimenti – per l’ottenimento di un trattamento assistenziale nel corso dell’anno 2021 – entro e non oltre il 28 febbraio 2021, al fine di non incorrere, dal 1° marzo 2021, in un eventuale rigetto della propria istanza.

IL NUMERO VERDE 800 070 070

Si rammenta che dal 10 dicembre 2020 è attiva una nuova modalità per contattare l’Ente, che ha sostituito completamente la prenotazione telefonica tramite HELP DESK.

Tutti coloro che necessitino di informazioni possono chiamare direttamente il Numero Verde gratuito 800 070 070, nei seguenti giorni e orari:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 12.00

martedì e giovedì, anche dalle ore 14.00 alle ore 15.30

al quale risponde il personale ENPAPI, in base all’area di interesse selezionata tra le disponibili, aggiornate costantemente in relazione alle tematiche più ricorrenti.