Deliberazioni del Consiglio di Amministrazione – ANNO 2024

Riunione CDA del 23 febbraio 2024

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2024

È disponibile nell’Area Riservata, nella sezione in fondo all’homepage SCARICA UN DOCUMENTO/CERTIFICAZIONE UNICA, la Certificazione Unica 2024, relativa agli emolumenti percepiti nell’anno 2023.

Si rammenta che la Certificazione Unica (CU) è una certificazione rilasciata a tutti coloro che hanno percepito nell’anno d’imposta precedente (anno 2023) emolumenti come: pensione, indennità di maternità, indennità di malattia e borse di studio.

È un documento fiscale utilizzato dai sostituti d’imposta per attestare i redditi di lavoro dipendente e assimilati, i redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi.

PENSIONI – APPLICAZIONE DELLE ADDIZIONALI REGIONALI E COMUNALI

Le addizionali regionali e comunali sono imposte applicate a tutti i contribuenti sul reddito imponibile da lavoro dipendente e assimilati.

Nei mesi di marzo ed aprile sono, pertanto, applicate, al rateo pensionistico, le ritenute previste a titolo di addizionale regionale e comunale a saldo 2023 e l’acconto addizionale comunale anno 2024.

Il dettaglio degli importi è indicato nella sezione “RITENUTE” della Certificazione Unica 2024, disponibile nell’Area Riservata.

È ARRIVATA LA NUOVA AREA RISERVATA!

ENPAPI intende dare un segnale concreto per rendere il servizio verso gli assicurati più efficace e di più facile fruizione.

È in questo senso che vanno interpretate le iniziative poste in essere per il potenziamento e il rinnovamento dell’Area Riservata del proprio sito internet istituzionale www.enpapi.it.

Nel miglioramento dell’Area si sono voluti rendere immediatamente disponibili i benefici derivanti dall’utilizzo nell’Ente di un nuovo sistema informativo integrato con le informazioni disponibili in tempo reale.

In questo modo, le informazioni visualizzate nel proprio profilo saranno sempre aggiornate e corrispondenti a quelle disponibili nel database degli Uffici.

Sarà possibile accedere alla nuova Area da diversi dispositivi elettronici, quali smartphone, tablet, personal computer e laptop, senza alcuna difficoltà.

L’interfaccia della nuova Area Riservata è senza dubbio più chiara e di immediata fruibilità, oltre ad essere più funzionale ed efficace.

Queste innovazioni sono andate a supporto e integrazione delle funzioni già presenti e disponibili nella versione precedente.

Anche in questa circostanza, l’impegno ed il lavoro costante hanno portato ad un risultato significativo, nell’ottica di sviluppare ed apportare sempre più servizi a disposizione delle professioniste e dei professionisti.

Siamo certi che questo rinnovamento troverà il Vostro consenso e che renderà più immediata la consultazione della propria posizione previdenziale e – allo stesso tempo – più veloce l’interazione con l’Ente.

NUOVA AREA RISERVATA 2024 – VIDEO TUTORIAL

EMAPI: POLIZZA INFORTUNI

Grazie alla Convenzione stipulata tra ENPAPI ed EMAPI, tutti gli iscritti all’Ente possono aderire volontariamente ad una copertura assicurativa sugli infortuni, estendibile anche a tutto il nucleo familiare, a costi vantaggiosi rispetto a quelli di mercato.

EMAPI, che assicura tale copertura attraverso la compagnia Lloyd’s Insurance Company S.A. (Lloyd’s di Londra), offre diverse opzioni di copertura attivabili, che variano a seconda che si voglia assicurare il solo professionista, o anche il suo nucleo familiare, e delle entità delle somme assicurate.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la sezione del sito www.emapi.it dedicata, disponibile al seguente link: https://www.emapi.it/infortuni-professionali-ed-extraprofessionali/

La polizza infortuni ha durata ordinaria dal 1° marzo al 28 febbraio ed è possibile aderire alla copertura annuale fino al 31 marzo.

È, inoltre, data la possibilità di aderire in corso d’anno, versando il rateo corrispondente ai mesi di copertura. La polizza si attiva il primo giorno del mese successivo rispetto a quello del pagamento. La data di scadenza sarà, in ogni caso, il 28 febbraio.

FAQ – ELEZIONI PER IL RINNOVO DEGLI ORGANI COLLEGIALI 2024/2028

QUESITO D’INIZIATIVA DELL’ENTE – N. 1

In relazione alla modalità di presentazione delle candidature si invita tutti a leggere con attenzione il modulo predisposto dall’Ente, avendo cura di compilarlo in tutte le sue parti e corredandolo di quanto necessario in allegato.

La lettura delle Istruzioni di Voto, oltre che del Regolamento elettorale, è essenziale per evitare errori che potrebbero determinare vizi nella procedura di candidatura, non escluso il rischio della irricevibilità della stessa.


QUESITO D’INIZIATIVA DELL’ENTE – N. 2

Si consiglia di presentare le candidature utilizzando file in formato Pdf.


QUESITO D’INIZIATIVA DELL’ENTE – N. 3

Si rammenta che la casella di posta dedicata per la presentazione delle candidature, ma in senso più ampio, per tutti gli scambi di informazione relativi alla sessione elettorale è enpapi2024@pec.enpapi.it

Si suggerisce di non duplicare invii su caselle di posta differenti e di attenersi alla trasmissione di atti, documenti e richieste esclusivamente sulla casella di posta PEC indicata.

L’Ente declina ogni responsabilità scaturenti dall’utilizzo di caselle di posta differenti.


QUESITO – N. 4

Buongiorno, io intendo presentare la mia candidatura, leggendo il modello 2 per la presentazione della candidatura pongo i seguenti quesiti:

– nella parte “e pertanto specifico di sostituire, con la presente dichiarazione………….” A cosa si riferisce e cosa si deve inserire?

– nella parte “nonché indico quali persone e/o uffici……….” Cosa bisogna indicare?

– la mia candidatura deve essere fatta per il collegio provinciale dove sono iscritto all’OPI o può essere in altri collegi?

Grazie

Risposta:

Con riferimento ai quesiti che si riferiscono al “Modello per la presentazione della Candidatura all’Assemblea dei Delegati”, allegato al Provvedimento del Presidente n. 2/2024E, rappresentiamo che per presentare la candidatura all’Assemblea dei Delegati ENPAPI occorre essere in possesso del requisito di professionalità, di cui agli artt. 5, c. 2 dello Statuto e 3, c. 2 del Regolamento elettorale, che si considera soddisfatto per coloro che abbiano conseguito capacità e competenza amministrativa per aver svolto funzioni o compiti dirigenziali, consiliari, amministrativi o direttivi per uno o più periodi complessivamente non inferiori ad un triennio presso ordini professionali o presso altre istituzioni pubbliche o private.

Si richiede, pertanto, di autocertificare nel Modello il possesso di tale requisito, indicando le Istituzioni presso le quali siano state svolte le suddette funzioni/compiti con indicazione dei relativi periodi, specificando altresì, ai fini dei successivi controlli, quali soggetti (persone fisiche o giuridiche) siano in possesso della relativa documentazione (certificati, contratti, etc).

Per quanto riguarda l’ulteriore quesito da lei formulato, Le rappresentiamo che, a norma dell’art. 9, c. 2 del Regolamento Elettorale “In ciascun Collegio provinciale sono eleggibili delegati solo gli iscritti all’Ente residenti nella circoscrizione del Collegio provinciale, ovvero che esercitino l’attività professionale nella circoscrizione del Collegio cui appartiene il votante”.


QUESITO – N. 5

Buongiorno,

io sottoscritto ******** in qualità di infermiere iscritto presso l’Ente ENPAPI con matricola n. *****, visto il provvedimento di indizione delle elezioni datato 14 Febbraio 2024 e pubblicato il 16/02/24 sul sito istituzionale dell’Ente, segnalo che ad oggi non ho ancora ricevuto la convocazione alle elezioni, pertanto, con la presente sono a chiedere se:

1 – durante le elezioni del 19, 20 e 21 Marzo potrò esercitare il mio voto?

2 – potrò proporre la mia candidatura come delegato dell’Assemblea dei Delegati per la mia Provincia di appartenenza?

Risposta:

A norma dell’art. 3, c. 1 del Regolamento Elettorale hanno diritto di elettorato attivo tutti coloro che, alla data di indizione delle elezioni (14 febbraio 2024), risultino iscritti all’Ente.

Il diritto di elettorato passivo, cioè la possibilità di presentare la propria candidatura e di essere eletti, invece, spetta a coloro che, alla data di indizione, risultino iscritti all’Ente da almeno due anni e siano in possesso dei requisiti di professionalità di cui all’art. 5, comma 2 dello Statuto (consistenti nell’aver svolto funzioni o compiti dirigenziali, consiliari, amministrativi o direttivi per uno o più periodi complessivamente non inferiori ad un triennio presso ordini professionali o presso altre istituzioni pubbliche o private).

Oltre al requisito di professionalità, per potersi candidare alle cariche dell’Ente occorre essere in possesso del requisito di onorabilità (cioè non devono ricorrere le cause di ineleggibilità e decadenza di cui all’art. 4 del Reg. Elett.) e della regolarità contributiva. Per maggiori dettagli al riguardo, La invitiamo a leggere le Istruzioni di voto.

QUESITO N. 5 BIS – aggiornamento della risposta, già fornita, al quesito n. 5

A seguito dell’adozione del Provvedimento n. 4/2024/PRES-E del 9 marzo 2024, è stato ampliato il diritto al voto ai c.d. “iscritti non contribuenti”.

A ciascun iscritto non contribuente è stato recapitata via e-mail PEC la Convocazione per l’elezione dell’Assemblea dei delegati, già pubblicata sulla pagina dedicata alle Elezioni per il rinnovo degli Organi dell’Ente.

In ogni caso, al fine di esercizio del voto, sarà necessario e sufficiente accedere all’area di voto elettronico tramite il proprio SPID.


QUESITO N. 6 

Buongiorno,

sono un vostro iscritto e con la presente chiedo conferma su quanti voti potrò esprimere alle prossime elezioni: uno singolo o più preferenze?

Grazie

Risposta:

A norma dell’art. 19 del Regolamento Elettorale e come indicato nelle Istruzioni di voto (sez. “Organizzazione dei seggi”), “L’elettore potrà esprimere una sola preferenza indipendentemente dal numero di Delegati che il Collegio provinciale può esprimere”.


QUESITO N. 7

Buonasera,

sono *****. Ho ricevuto PEC di convocazione per elezioni organo direttivo. Ma io ho chiuso la partita Iva e ho comunicato ad Enpapi il tutto nel 2014. Grazie

Risposta:

Con provvedimento 04/2024 PRES-E del 09/03/2024 è stato emendato il procedente provvedimento 01/2024 PRES- E di indizione delle elezioni e sono stati chiamati al voto anche gli iscritti non contribuenti vale a dire coloro che, come nel suo caso, sono stati infermieri liberi professionisti per un periodo di tempo limitato, versando all’Ente la relativa contribuzione e hanno, in seguito, cessato la loro attività libero-professionale. A norma di Regolamento Elettorale, Le viene riconosciuto il diritto di elettorato attivo e la possibilità di esprimere il proprio voto per il rinnovo degli Organi Statutari di Enpapi. Le ricordiamo che si potrà votare, esclusivamente in modalità telematica, dal 13 al 15 aprile 2024, accedendo all’apposita sezione del sito www.enpapi.it. Per qualsiasi ulteriore informazione sulle modalità di voto, Le invitiamo a consultare la sezione dedicata presente sul sito istituzionale.


QUESITO N. 8

Buonasera, è possibile ricevere l’elenco dei nominativi dei candidati?

Grazie

Risposta:

A norma di Regolamento Elettorale, la candidatura per l’elezione dell’Assemblea dei Delegati dovrà essere trasmessa all’Ente, a pena di irricevibilità, entro il decimo giorno antecedente alla data delle elezioni, fissate per il 13, 14 e 15 aprile p.v.  A quel punto la Commissione elettorale predisporrà l’elenco delle candidature che verrà trasmesso agli Ordini Provinciali per l’affissione almeno cinque giorni prima dell’inizio della votazione; lo stesso elenco sarà pubblicato sul sito internet istituzionale www.enpapi.it nella sezione dedicata al voto.


 

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEGLI ORGANI COLLEGIALI 2024/2028


oppure cliccare sul seguente link

attivo dalle ore 10.00 del 13/04/2024 alle ore 16.00 del 15 aprile 2024:

https://spid.evoting.it/login.aspx?id=Ox6wyf3Nt%252bg%253d

ASSISTENZA DI PRIMO LIVELLO:

Telefono: 02 40706352

Email: support@eligovote.com

Orari di Assistenza: dalle ore 9.00 alle ore 18.00

GUIDA AL VOTO ELETTRONICO


Sono state indette le elezioni per il rinnovo degli Organi Collegiali di ENPAPI per il quadriennio 2024/2028.

QUANDO E DOVE SI VOTA

Le votazioni si svolgeranno telematicamente dalle ore 10.00 del giorno 13 aprile 2024 alle ore 16.00 del giorno 15 aprile 2024.

Il seggio elettorale online sarà attivo solo nelle giornate di votazione.

Il voto potrà essere espresso unicamente per via elettronica da qualunque postazione fissa (pc) o mobile (smartphone, tablet o notebook) collegata ad internet, seguendo le istruzioni di seguito riportate.

GUIDA AL VOTO ELETTRONICO

COME ARRIVA L’AVVISO DI CONVOCAZIONE

L’avviso di convocazione è stato trasmesso agli iscritti tramite PEC.

Nuova lettera Convocazione Elezioni

COME CANDIDARSI

La candidatura dovrà essere consegnata presso la sede dell’Ente o trasmessa a mezzo PEC all’indirizzo elezioni2024@pec.enpapi.it, utilizzando l’apposito modulo, a pena di irricevibilità, entro il 3 aprile 2024, decimo giorno antecedente la data fissata per la votazione.

PER INFORMAZIONI, CHIARIMENTI O QUESITI

Inviare una comunicazione a mezzo PEC esclusivamente all’indirizzo elezioni2024@pec.enpapi.it 

FAQ – ELEZIONI PER IL RINNOVO DEGLI ORGANI COLLEGIALI 2024/2028

DOCUMENTAZIONE

Regolamento Elettorale ENPAPI

Provv. Pres. 01.2024E – Indizione elezioni 2024/2028

Prot. 28_2024_convocazione elettori_primarie_2024_2028

Provv. Pres. 02.2024E – Istruzioni voto_Modulo candidatura

All. 1 – Istruzioni di voto_agg. 14.03.2024

All. 2 – Modulo presentazione candidatura Assemblea dei Delegati

Provv. Pres. 03_2024E – Nomina Commissione Elettorale

Provv. Pres. 04_2024E – Aggiornamento indicazioni ministeriali

Provv. Pres. 05_2024E – Istruzioni procedura software voto elettronico

All. 1 – Istruzioni procedura software voto elettronico

Provv. Pres. 06_2024E – Variazione date sessione primaria elezioni delegati

ELENCO NOMINATIVI CANDIDATI A COMPONENTE DELL’ASSEMBLEA DEI DELEGATI

INCREMENTO DEGLI INCASSI NELL’ANNO 2023

La situazione macroeconomica globale, come ormai ampiamente noto, risente di una congiuntura estremamente sfavorevole che ha colpito tutti i mercati finanziari.

In un’ottica interna, più strettamente legata agli iscritti ed alle loro dinamiche retributive, nel corso dell’anno è stato possibile osservare un andamento dei redditi e dei volumi di affari dichiarati in generale crescita. Dal punto di vista della numerosità della platea, è stato possibile riscontrare un aumento degli iscritti contribuenti in Gestione Principale mentre, per quanto riguarda la Gestione Separata, i dati dei collaboratori, dopo due anni di forte incremento (dovuto principalmente alla prima fase di emergenza ospedaliera ed alle successive campagne vaccinali), stanno affrontando una fase calante fortunatamente meno marcata rispetto alla crescita precedente.

Sotto questo punto di vista l’auspicio è ovviamente quello che la fase pandemica possa aver fatto comprendere l’importanza del ruolo della professione infermieristica e che tale assunto si possa tradurre concretamente in occupazione e che quest’ultima sia adeguatamente retribuita.

Anche sul fronte degli incassi, l’anno appena chiuso ha rappresentato un andamento fortemente positivo rispetto alle previsioni, effettuate seguendo sempre logiche prudenziali.

I dati effettivi hanno, infatti, riportato un incremento degli incassi in entrata nell’ultimo anno (2023) pari al 6,20% rispetto a quello precedente (2022).

Tale crescita rappresenta senz’altro un dato incoraggiante ed è indice non solo di una condotta corretta da parte di coloro che, nonostante le difficoltà economiche, non hanno smesso di riconoscere l’importanza dell’Ente e dell’obiettivo di tutela previdenziale e assistenziale che esso persegue, ma in particolar modo di una rinnovata fiducia.

Gli ottimi risultati ottenuti, in tal senso, sono, pertanto, direttamente proporzionali alla stima e alla fiducia recuperate nei confronti del proprio Ente di Previdenza, riconducibili, senz’altro, ad un attento e accurato lavoro svolto con determinazione e prudenza da parte degli attuali Organi.

GRADUATORIE INTERVENTI ASSISTENZIALI 2023

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato – come ogni anno – le graduatorie relative agli interventi assistenziali 2023, che sono disponibili nella sezione del sito istituzionale “Gestione Principale/Assistenza/Graduatorie Bando“.

Gli interventi assistenziali interessati sono quelli inerenti al welfare in favore degli iscritti: il sussidio per le rette di asili nido, che consiste in un contributo pari al 60% delle spese sostenute; le borse di studio ed, infine, il contributo a copertura delle spese sostenute per l’acquisto di libri di testo, nella misura percentuale pari al 100%.