AREA RISERVATA: AGGIORNAMENTO IN MERITO AL MODELLO UNI/2022

Visto il prolungarsi del disservizio tecnico che sta interessando l’Area Riservata e la conseguente difficoltà nel presentare il Modello UNI/2022, informiamo che il Consiglio di Amministrazione, nella riunione del 16/09 p.v., valuterà di considerare nei termini i Modelli presentati oltre la scadenza regolamentare del 10/09.

Sarà nostra premura dare aggiornamenti a riguardo nel più breve tempo possibile.
Ci scusiamo per il disagio.

APERTURA UFFICI

Da oggi 29 agosto gli Uffici dell’Ente sono di nuovo operativi dopo la pausa estiva, così come il numero verde gratuito 800 070 070, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 12.00, il martedì e il giovedì, anche dalle ore 14.00 alle ore 15.30.

CHIUSURA ESTIVA UFFICI

Gli Uffici dell’Ente saranno chiusi dall’11 al 26 agosto. L’attività lavorativa riprenderà regolarmente il 29 agosto 2022.

SUSSIDIO ASILO NIDO, CONTRIBUTO LIBRI DI TESTO E BORSE DI STUDIO

Il 30 settembre scadranno i termini per presentare domanda per i sussidi a copertura delle spese sostenute per rette di asili nido, per i contributi a copertura delle spese sostenute per l’acquisto di libri di testo scolastici o universitari e per le borse di studio.

Per maggiori informazioni è possibile consultare le pagine informative del sito, sezione GESTIONE PRINCIPALE/ASSISTENZA/INTERVENTI ASSISTENZIALI:

ISCRIZIONE EVENTO “ENPAPI E OPI DI VERONA (IN)FORMANO” – VERONA 08/07/2022

PER ISCRIZIONE ALL’EVENTO CLICCARE QUI

ISCRIZIONE EVENTO FORMATIVO “OPI DI TRENTO ED ENPAPI (IN)FORMANO” – TRENTO 07/07/2022

PER ISCRIZIONE ALL’EVENTO FORMATIVO CLICCARE QUI

Prenotazioni per consulenza sulla propria posizione durante gli eventi ENPAPI

1. Selezionare nel calendario la data relativa all’evento di interesse

2. Selezionare l’orario nel riquadro che si apre sotto, dopo aver selezionato la data

3. Compilare i campi obbligatori richiesti

4. Cliccare su Invia

La prenotazione è automaticamente confermata.

Informazioni personali

I campi con * sono richiesti


Panoramica della prenotazione

PROVA CALENDARIO

[booking startmonth=’2022-5′]

CONTRIBUTO STRAORDINARIO IN FAVORE DEI FAMILIARI DI ISCRITTI ALL’ENTE DECEDUTI PER COVID-19

L’Ente ha aderito all’iniziativa promossa dalla Banca d’Italia, attraverso la quale sarà possibile erogare un sussidio economico a favore delle famiglie degli infermieri, iscritti all’Ente, deceduti per COVID-19.

A tal riguardo, il Consiglio Superiore della Banca d’Italia ha deliberato l’erogazione di un contributo straordinario di € 40.000 destinato alla costituzione di un Fondo, dal quale l’Ente potrà trarre prestazioni straordinarie in favore delle famiglie dei propri iscritti deceduti dopo aver contratto il COVID-19 con l’obiettivo di sostenerle nella formazione scolastica e universitaria dei figli superstiti e – laddove emergano situazioni di difficoltà sociale ed economica – contribuire al mantenimento.

LINEE GUIDA PER L’EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI

BENEFICIARI

1. Requisito generale per l’accesso al Bando:

– regolarità contributiva dell’iscritto contribuente al momento del decesso per COVID-19

2. Requisito per le borse di studio:

– figli superstiti in età scolare e universitaria di iscritti contribuenti deceduti per COVID-19 durante lo stato di emergenza. Tali soggetti devono mantenere i requisiti della titolarità della pensione ai superstiti e della frequenza di un corso di studio (fino a 26 anni).

3. Requisiti per gli assegni di mantenimento:

– figli superstiti inabili: figli a carico di iscritti contribuenti al momento del decesso e inabili in modo assoluto e permanente a qualsiasi lavoro proficuo;

– coniuge o figli in acclarato disagio economico o stato di bisogno. Si considerano verificati i relativi requisiti, qualora l’ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare sia inferiore a € 25.000, tale prestazione è alternativa alla fruizione di altri trattamenti previsti dalla Convenzione in favore di figli superstiti.

MISURA DELLE PRESTAZIONI

1. Per le borse di studio ai figli superstiti, per ciascuna annualità:

– Scuola Primaria: € 500

– Scuola secondaria inferiore: € 700

– Scuola secondaria superiore: € 1.000

– Università od equiparate: € 1.500

2. Per gli assegni di mantenimento:

– ai figli superstiti inabili: € 2.500 per ciascuna annualità;

– al coniuge o ai figli in acclarato disagio economico o stato di bisogno: € 2.500 per ciascuna annualità.

INVIO DELLA DOMANDA

La domanda per l’assegnazione del contributo deve essere inviata, a pena di inammissibilità, entro le ore 24,00 del 31 dicembre 2022, esclusivamente tramite l’apposito modulo disponibile sul sito nella sezione Modulistica/Assistenza, all’indirizzo di posta elettronica certificata info@pec.enpapi.it.

Alla domanda deve essere allegata, a pena di inammissibilità, la seguente documentazione:

– copia di un documento di identità;

– modello ISEE completo di ogni sua pagina del nucleo familiare del richiedente riferito all’ultimo anno fiscale disponibile che abbia scadenza successiva alla data di presentazione della domanda;

– certificazione medica relativa al decesso.

Per la richiesta delle borse di studio:

– attestazione di frequenza scolastica o universitaria.

Per la richiesta di assegni di mantenimento per i figli superstiti inabili:

– copia del verbale della Commissione ASL attestante lo stato di inabilità permanente ed assoluta.

Le domande prive o carenti degli elementi essenziali che consentano l’individuazione dell’istante o l’oggetto della richiesta si considerano come non presentate. In caso di mancanza, incompletezza o irregolarità degli elementi formali della domanda e delle dichiarazioni rese, anche da terzi, l’istante deve produrre, nel termine perentorio di 30 giorni dalla relativa comunicazione e a pena di esclusione, le dichiarazioni, integrazioni o regolarizzazioni richieste dall’Ente.

MODALITÀ di EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO – DETERMINAZIONE DELLA GRADUATORIA

I contributi sono erogati, fino a esaurimento dell’importo complessivo previsto dal bando, secondo una graduatoria definita in relazione all’indicatore ISEE del nucleo familiare del richiedente con preferenza al valore più basso. A parità di collocazione, costituirà titolo di precedenza l’età del richiedente, con preferenza al più giovane.

Le graduatorie verranno approvate dal Consiglio di Amministrazione e pubblicate sul sito istituzionale dell’Ente.

L’importo sarà erogato in un’unica soluzione a mezzo bonifico bancario sul conto corrente intestato al richiedente.

Bando contributo in favore dei familiari di iscritti deceduti per Covid-19

Domanda di contributo in favore di familiari di iscritto deceduto per Covid-19